I BORGHI DELLA VALDERA

Tra storia, arte e natura

La Valdera è un territorio ricco di testimonianze storiche, artistiche, culturali e naturali, fatta di piccoli e affascinanti borghetti, ognuno con le proprie tradizioni e caratteristiche e ognuno da scoprire!

I principali paesini della zona sono Lajatico, Peccioli, Chianni e Terricciola, ognuno incorniciati da un meraviglioso e suggestivo paesaggio naturale e ognuno con la sua storia e le sue peculiarità.

LAJATICO

Bocelli e il Teatro del Silenzio

Lajatico è un antico borgo di orgine longobarda che negli ultimi anni è divento sempre più famoso grazie al celebre tenore Andrea Bocelli. Ogni anno il cantante, durante il periodo estivo, omaggia le sue terre con un grande spettacolo nella suggestiva cornice del Teatro del Silenzio, un anfiteatro naturale costruito seguendo la conformazione del paesaggio.

Altro simbolo di Lajatico è la Rocca di Pietracassia, un antico castello di orgine longobarda e importante segno della fortificazione medievale di tutta la Toscana.

Luogo degno di visita è Orciatico, una piccola frazione famosa per i suoi mulini a vento risalenti al XVII secolo. Da qui si può godere di una vista mozzafiato sulle colline di Lajatico.

PECCIOLI

Bandiera arancione in Valdera

Il borgo di Peccioli sorge imponente su una collina lungo la strada che collega Volterra con Pisa, dominando dall’alto tutta la Valdera.

Simbolo della città è il campanile della Pieve di San Verano, che spicca inconfondibile tra i tetti del borgo. Passeggiando in strette viuzze tra caratteristiche casette in pietra, si arriva ad una splendida terrazza panoramica, dalla quale si può godere di una vista mozzafiato su campi di girasoli, vigneti e colline a perdita d’occhio.

Peccioli è un borgo di notevole bellezza, uno tra i più belli di tutta Italia, riconosciuto Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano.

TERRICCIOLA

Città del vino

Terricciola è un piccolo e affascinante borgo di origine etrusca, inserito nella Strada del vino delle colline pisane. Per questo è stato denominato “città del vino” dall’associazione Nazionale Città del Vino.

Le principali attrazioni di Terricciola sono il Complesso degli ipogei del Belvedere, un sito archeologico che raccoglie tombe e cippi funerari etruschi, e la Chiesa di San Donato.

Inoltre, ogni anno nel mese di settembre, si tiene la tradizionale Festa dell’Uva e del Vino, la più antica di tutta la provincia pisan

CHIANNI

Olio, marroni e cinghiale

A 18 km dal Poderino incontriamo Chianni, un piccolo borgo medievale di origine etrusca, ideale per un tour gastronomico grazie alle diverse produzioni di oli e vini di qualità. 

I boschi del territorio sono i preferiti della zona per chi pratica la caccia al cinghiale, motivo per cui, ogni anno a novembre, si svolge una tra le sagre più antiche e tradizionali della Toscana.

Tra i monumenti principali segnaliamo la Pieve di San Donato, il santuario della Madonna del Carmine e la Cappella della compagnia della Santissima Annunziata.

Altra attrazione della zona sono le famose “Cascate del Ghiaccione”, un paesaggio incantevole e suggestivo assolutamente degno di una visita!

Contattaci subito!

Contattaci subito per conoscere tutte le nostre offerte, verificare tariffe e disponibilità o prenotare direttamente alla miglior tariffa garantita!

Contact Us
First
Last
ItalianoEnglishDeutschFrançaisEspañolPortuguês